Gestione del rischio

La gestione del rischio dovrebbe:

  • assicurare che i livelli di rischio complessivo all’interno un progetto, programma o portfolio siano compatibili con gli obiettivi dell’organizzazione;
  • assicurare che siano identificati i rischi individuali e le relative risposte;
  • minimizzare l’impatto delle minacce sugli obiettivi di progetto, programma o portfolio;
  • ottimizzare le opportunità ricomprese nell’ambito del lavoro.
Indicatori Attributi di livello 2

 

La gestione del rischio ha probabilmente la più ampia gamma di tecniche di tutte le funzioni di consegna. Non è insolito per la gestione del rischio essere troppo complicata in relazione alla complessità del lavoro.

Una differenza chiave fra il livello 2 e il livello 3 è che nel secondo le tecniche sono applicate in modo adeguato.

Per esempio, al livello 2 si può verificare uno zelo eccessivo nella identificazione di rischi marginali, con conseguente riduzione dell’efficacia della funzione anche se gli obiettivi della stessa sono raggiunti.

Al livello 3 una migliore ponderazione ed analisi assicurano che la pianificazione delle risposte sia proporzionata.

 

Identificare

Si identificano sia le minacce che le opportunità.

Valutare

Gli eventi di rischio sono valutati in termini di probabilità, impatto e tempistica.

Pianificare le risposte

Le risposte al rischio sono pianificate e vengono assegnate risorse adeguate per le attività di risposta.

Implementare le risposte

Le risposte al rischio vengono implementate.

 

Indicatori

Attributi di livello 3

Identificare

Viene utilizzata una gamma di tecniche per identificare le minacce e le opportunità appropriate. Queste sono continuamente riesaminate durante il ciclo di vita.

Valutare

La valutazione del rischio viene condotta da più punti di vista, incluso quello strategico, quello operativo, quello commerciale e quello interno all’iniziativa.

Viene utilizzata una gamma di tecniche qualitative e quantitative a seconda dei casi.

Il rischio complessivo è commisurato alla propensione al rischio dell’organizzazione.

Pianificare le risposte

Le risposte al rischio sono pianificate conformemente alle politiche dell’organizzazione previo adattamento in base alle esigenze. I piani sono rivisti lungo tutto il ciclo di vita.

Si fa uso di tutti i tipi di risposta appropriati e ci membri del team di gestione dotati della adeguata esperienza assegnati alle attività di risposta.

Le risposte sono sviluppate in linea con l’attitudine al rischio dell’organizzazione.

Implementare le risposte

Le risposte al rischio sono implementate conformemente al piano di risposta ai rischi.

L’efficacia viene monitorata e i relativi risultati vengono trasfusi nei piani rivisti.

 

Grazie a E-quality Italia e a Project Management Europa per la traduzione

SHARE THIS PAGE
No history has been recorded.

Gestione del rischio

Torna in cima