Pianificare la governance

Lo scopo di questa competenza è quello di realizzare gli obiettivi propri della pianificazione della governance, e cioè:

  • Descrivere i principi che dovrebbero essere usati per gestire il lavoro;
  • Assicurare coerenza e al tempo stesso flessibilità per molteplici progetti e programmi.

Criteri di prestazione

Si deve essere in grado di:

  1. identificare i documenti della policy esterna che formeranno parte della documentazione di governance
  2. produrre piani di gestione che si adattino al contesto del lavoro
  3. sviluppare nuovi piani di gestione nel caso in cui non siano disponibili standard organizzativi
  4. mantenere i piani di gestione per tutto il ciclo di vita
  5. garantire la qualità dei piani di gestione

Dal momento che le competenze mirano al livello 2 di capability, il criterio P1 richiede semplicemente la produzione di un piano di gestione da parte della persona competente a farlo.

Se l’organizzazione sede opera al livello 3 allora dovrebbero essere disponibili documenti definiti a livello centrale adattati a ciascun singolo lavoro.

In questo caso il termine ‘produrre’ potrebbe essere sostituito con il termine ‘adattare’ ed il criterio P2 essere usato per colmare eventuali lacune.

 

Conoscenza e comprensione

È necessario conoscere e comprendere:

  1. i principi e gli obiettivi della pianificazione della gestione
  2. le responsabilità relative alla pianificazione della gestione
  3. il contesto del lavoro ed il suo impatto sui piani di gestione
  4. lo scopo e il contenuto di un tipico piano di gestione
  5. come possono essere adattati i piani di gestione standard
  6. come i piani di gestione possono essere aggiustati durante il ciclo di vita
  7. come applicare la garanzia ai piani di gestione

 

 

Grazie a E-quality Italia e a Project Management Europa per la traduzione

SHARE THIS PAGE
No history has been recorded.

Pianificare la governance

Torna in cima