Valutazione dell’impatto della probabilità

Ogni evento di rischio, sia che si tratti di una minaccia o di un’opportunità, ha due caratteristiche: la probabilità che possa accadere e l’impatto che avrebbe se accadesse.

Anche nel più semplice dei progetti, gli eventi di rischio dovrebbero essere valutati per la loro probabilità e per il loro impatto utilizzando una scala che classifichi ciascuno dei due fattori come alto, medio e basso. Quando la complessità del lavoro aumenta, la raffinatezza della valutazione deve aumentare di conseguenza.

Una valutazione approfondita degli eventi di rischio per progetti di maggiore complessità e per i programmi avrebbe una scala a cinque punti con linee guida e valori numerici per ciascun livello sulla scala.

L’esempio di seguito applicato alle minacce è tratto dalla Guida APM PRAM¹.

Questa ‘tavola dei criteri di rischio’ fornisce intervalli numerici per la scala di probabilità dal livello molto basso (VLO) a molto alto (VHI).

Esso fornisce inoltre criteri di impatto nei tre elementi del triplo vincolo. Chiaramente, le linee guida a proposito di ciò che si considera alto o basso non sono universali. Un ritardo di due mesi su un progetto di sei mesi è molto diverso da un ritardo di due mesi su un progetto di tre anni.

Tutti gli indicatori di impatto nella tabella devono riflettere il contesto di rischio del lavoro e, in particolare, la propensione al rischio dell’organizzazione ospitante. Tali indicatori saranno definiti in base al contesto dei singoli progetti e programmi, e definiti nel piano di gestione del rischio.

 

 

I punteggi di probabilità e impatto sono utilizzati per arrivare a valori complessivi per il posizionamento degli eventi di rischio. Per esempio:

  • Un evento di rischio con bassa probabilità (0,3) e alto impatto (0,4) avrebbe un valore di classificazione pari a 0,3 x 0,4 (0,12).
  • Un evento di rischio con alta probabilità (0,7) e basso impatto (0,1) avrebbe un valore di classificazione pari a 0,7 x 0,1 (0.07).

È interessante notare che un evento di rischio che presenta bassa probabilità/alto impatto ha un punteggio diverso da un evento con alta probabilità/basso impatto. Ciò ha luogo perché i punteggi di probabilità sono definiti su una scala lineare mentre i punteggi riguardanti l’impatto sono su una scala logaritmica. L’effetto di questo, è quello di porre un maggiore accento sull’impatto piuttosto che che sulla probabilità.

Se vengono calcolate tutte le possibili combinazioni di valore di classificazione sia per le minacce che per le opportunità, si forma seguente tabella.

 

 

Ciò può essere presentato in una struttura RAG con le relative linee guida su come ad esempio ogni evento debba essere gestito secondo il suo status identificato attraverso i colori rosso, giallo o verde.

Le linee guida per le scale, per i punteggi e per lo status devono essere indicate nella sezione sulla valutazione nel piano di gestione del rischio.

 

  1. Association for Project Management(2007), Project Risk Analysis and Management Guide, High Wycombe

 

Grazie ad E-quality Italia per la traduzione

SHARE THIS PAGE

29th August 2014Link to Italian page added

Valutazione dell’impatto della probabilità

Torna in cima