Scala

Quando si disegna un diagramma reticolare è comune imbattersi in una situazione in cui le attività vengono eseguite parallelamente.

Ad esempio, se un nuovo cavo venisse posato in un solco, le tre attività ‘Scavare il solco‘, ‘Posare il cavo‘, ‘Riempimento del solco‘, possono essere eseguite in modo non sequenziale. Questo è ciò che si chiama ‘scala‘.

Il diagramma di precedenza qui sotto mostra che 1 giorno dopo l’inizio dello scavo, può iniziare la posa del cavo. Per motivi di sicurezza, la posa di cavi non può finire fino a 1 giorno dopo lo scavo. Analogamente, il riempimento del solco può iniziare 1 giorno dopo la posa del cavo e finire 1 giorno dopo. I tempi di esecuzione e tempi di ritardo sono mostrati rispettivamente sui link di start-to-start e finish-to-finish.

 

 

 

Quando viene eseguita l’analisi del cammino critico, questa può dare alcuni risultati che necessitano di un’attenta considerazione.

 

 

La rete analizzata rivela che mentre la prima attività è collocata sul cammino critico, solo i termini delle seconda e terza attività sono critici, vale a dire che le attività hanno un float iniziale ma non un float alla fine.

Ciò significa che, quando le attività sono visualizzate in un diagramma di Gantt, la seconda e la terza attività devono essere mostrate in base alle loro date ultime, con il float prima della barra delle attività.

 

 

L’uso delle dipendenze start-to-start e finish-to-finish di solito si traduce in differenze tra il float iniziale di un’attività ed il suo float finale.

 

Grazie ad E-quality Italia per la traduzione

SHARE THIS PAGE

11th August 2014Link to Italian translation added

Scala

Torna in cima