Il ciclo di Shewhart

Il ciclo di Shewhart è anche conosciuto come il ciclo di ‘plan – do – check – act’ (pianificare – fare – controllare – agire) ed è stato reso popolare da Edwards Deming, che ne attribuì la paternità a W.A. Shewhart.

Tale ciclo è una forma di controllo cibernetico in un ambiente di produzione, ma soprattutto si presta alla gestione P3.

Questo ciclo ha quattro fasi:

  • Plan – Pianificare
  • Questo passaggio richiede la creazione di prospettive. Nella gestione P3 questo step è inizialmente rappresentato dalle baseline prodotte dalla pianificazione nel processo di definizione.

  • Do – Fare
  • Questo momento rappresenta lo sviluppo degli obiettivi. A livello di progetto si tratta di pacchetti di lavoro che creano prodotti. A livello di programma il principio è lo stesso, solo che i pacchetti di lavoro sono i progetti e l’attività di gestione del cambiamento. Allo stesso modo, i pacchetti di lavoro all’interno di un portfolio sono progetti e programmi.

  • All’interno della fase ‘Do’ vengono raccolti dati sullo stato di avanzamento dei lavori.

  • Check – Controllo
  • Il progresso reale viene confrontato con la baseline. Un aspetto importante del ciclo è che questo passo non prevede semplicemente il monitoraggio del progresso reale rispetto alla baseline, ma comprende anche la comprensione delle cause di eventuali differenze. Questa comprensione è la differenza tra i dati di avanzamento e le informazioni di avanzamento. Sono le informazioni ciò che è necessario per il passaggio successivo.

  • Act – Agire
  • Se le differenze tra i progressi effettivi e la baseline sono entro le tolleranze appropriate, il manager del caso prenderà misure correttive e il piano verrà aggiornato. Il ciclo ritorna allora al primo passo.

  • Se il progresso sta violando, o si prevede che violerà, le tolleranze stabilite allora l’azione dovrà essere affidata a un livello superiore tramite escalation. Ciò è definito ‘questione’ e costituisce il collegamento tra il controllo cibernetico di primo ordine e il controllo cibernetico di secondo ordine.

I principi del ciclo di Shewhart trovano attuazione nelle attività del processo di consegna di Praxis.

 

Grazie ad E-quality Italia per la traduzione

SHARE THIS PAGE
2nd September 2014Link to Italian page added

Il ciclo di Shewhart

Torna in cima