Nonaka e Takeuchi

Ikujiro Nonaka e Hirotaka Takeuchi impostarono il loro modello a spirale della gestione della conoscenza in 1995¹.

A volte noto come il ‘modello SECI’ affronta i legami tra conoscenza tacita ed esplicita ed illustra come la conoscenza viene espansa e migliorata attraverso il processo di conversione della conoscenza tacita in conoscenza esplicita e viceversa.

 

Nonaka e Takeuchi

 

  • Socializzazione
  • La conoscenza tacita è detenuta da persone fisiche ed è costantemente arricchita dalle loro esperienze. La socializzazione riguarda la condivisione della conoscenza tacita attraverso la comunicazione e l’esperienza condivisa. Questo dovrebbe accadere ogni volta che si riunisca un team di gestione P3 ed è anche un fattore chiave nel rapporto tra il manager e lo sponsor.

  • Al di fuori della normale gestione quotidiana dei singoli progetti e programmi, un’organizzazione può promuovere il processo di condivisione delle informazioni tacite attraverso comunità di pratica o attraverso il sostegno per coaching e mentoring.
  • Esternalizzazione
  • La conoscenza tacita è convertita in conoscenza esplicita attraverso lo sviluppo di modelli e la descrizione dei concetti. In effetti questo è ciò che fanno Praxis e altre guide documentando la conoscenza tacita in una forma fisica, leggibile. Questa conoscenza esplicita e talvolta teorica forma la base per la creazione di nuova conoscenza.

  • Combinazione
  • Quando la conoscenza è esplicita, può essere combinata. Ancora una volta, Praxis è un buon esempio di questa combinazione. Essa acquisisce conoscenza esplicita da una varietà di fonti edite, compresi gli insiemi di conoscenze sul project management, su metodologie, strutture di competenza e capability maturity models, e combina tutti questi fattori in qualcosa che sia auspicabilmente più ampio della semplice somma delle sue parti.

  • Internalizzazione
  • Ciò si verifica quando l’individuo comprende la conoscenza esplicita e diventa parte integrante del suo normale comportamento. Questo aumenta la capacità dell’individuo di sviluppare nuove conoscenze tacite, cosa che riporta poi al principio della socializzazione.

 

La spirale nel modello indica che ogni volta che la conoscenza va in circolo, questo ciclo è ampliato e migliorato. Questo è anche il principio di Praxis come framework aperto che si evolve attraverso i contributi da parte della comunità P3M.

 

  1. Nonaka, I; Takeuchi, H (1995), The knowledge creating company: how Japanese companies create the dynamics of innovation, Oxford University Press, New York

 

Grazie ad E-quality Italia per la traduzione

SHARE THIS PAGE
No history has been recorded.

Nonaka e Takeuchi

Torna in cima